Cerca
  • Jugen - Terapia del paesaggio

Percorsi di crescita personale: cosa sono e come funzionano quelli offerti da Yugen?

Aggiornamento: 10 giu 2020


I percorsi di crescita personale sono uno dei tanti modi per conoscersi meglio, attraverso l’ausilio della psicologia; grazie ad un percorso di crescita personale, l’individuo impara a mettere a fuoco i propri punti di forza ed i propri punti di debolezza e, grazie a questo, raggiungere una maggior consapevolezza personale che gli permetta di essere più soddisfatto della propria vita e sentirsi più capace di raggiungere gli obiettivi che si prepone.

Un percorso di crescita personale è un percorso psicologico?

Non proprio. Essendo un percorso di crescita personale, sicuramente rientra nei percorsi di tipo “psicologico” e per questo è sempre importante affidarsi a professionisti adeguatamente formati quando si decide di lavorare su di sé. Tuttavia, a differenza dei più tradizionali percorsi psicologici, un percorso di crescita personale NON indaga le difficoltà che la persona sperimenta o i vissuti che la persona potrebbe voler elaborare. Cerchiamo di capire un po' meglio...

In cosa si differenzia un percorso di crescita personale da un sostegno psicologico o di psicoterapia?



Percorso di crescita personale = ha come obiettivo favorire nella persona una maggior consapevolezza personale ed un maggior senso di autoefficacia e determinazione; raggiungere maggior “consapevolezza” significa conoscersi meglio; inoltre, i percorsi di crescita personale sono di per sé piuttosto brevi e non intendono “risolvere” determinati problemi della persona e/o favorire in questa una maggior gestione di certi vissuti/problemi/dinamiche relazionali o una rielaborazione di certe esperienze.



Sostegno/riabilitazione psicologica: sono percorsi in cui la persona lavora su di sé,imparando a gestire una situazione e/o un personale funzionamento attraverso techiche e strategie psicologiche di un certo tipo. In questo tipo di percorsi si raggiunge una maggior consapevolezza personale, ma si fa un passo oltre: si impara a gestire le proprie difficoltà (pur tenendo sempre a mente le risorse, cosa che è fondamentale SEMPRE, anche nella psicoterapia!). Si cerca di comprendere il funzionamento specifico della persona e aiutarla in un momento complesso della propria vita; questi tipi di percorsi hanno durata e obiettivi molto variabili, a secondo dei bisogni specifici della persona; le persone che scelgono questo tipi di percorsi sono persone che stanno sperimentando vissuti o momenti difficili e sentono che “qualcosa non va”, che stanno soffrendo psicologicamente; NOTA: con queste riflessioni sulla psicologia ci riferiamo ai percorsi individuali che le persone intraprendono in studio. Tuttavia, ci sono centinaia di altre applicazioni della psicologia che non si interessano alla gestione ed elaborazione della sofferenza psicologica, ma piuttosto alla promozione del benessere (tipo come facciamo noi di Jugen all’interno dei nostri servizi di promozione del benessere!)



Psicoterapia: è un percorso più lungo dei precedenti e che va molto più in profondità. Essenziale in un percorso di psicoterapia è comprendere il funzionamento psicologico specifico della persona che si ha di fronte e capire quale sua modo di “leggere” il mondo crei sofferenza psicologica, difficoltà relazionale o altre centinaia di difficoltà che una persona può sperimentare. Anche in questo caso, la persona sperimenta difficoltà specifiche in partenza e vuole lavorarci su, non solo conoscersi meglio.

Quali sono i benefici di un percorso di crescita personale?

Un percorso di crescita personale permette di:

- conoscersi meglio e saper dunque riconoscere determinati “segnali” che il nostro corpo e la nostra mente ci forniscono;

- sviluppare determinate competenze (maggior senso di autoefficacia, empowerment, determinazione);

A seconda del bisogno specifico di chi decide di intraprendere un percorso di questo tipo, è possibile migliorare in diverse aree della propria vita: area scolastica (es. universitaria), area lavorativa, area relazionale (es. comunicazione efficace), ecc…


Con un percorso di crescita personale si raggiungono gli stessi obiettivi dei percorsi psicologici e di psicoterapia?

Assolutamente no!


Come abbiamo detto sopra, un percorso di crescita personale NON va in profondità come un percorso di sostegno psicologico o di psicoterapia. Raggiungere una maggior consapevolezza di sé è preziosissimo ed è un ottimo punto di partenza nella vita, ma non "basta" ad elaborare vissuti, episodi di vita o altro.


Per capire meglio, facciamo un'analogia con l'alimentazione.


Un percorso di crescita personale è come una consulenza di educazione alimentare: capisco come funzionano i cibi e quali sono più sani e meno sani; divento quindi più consapevole di quel che mangio e questo potrà avere dei risultati sul mio quotidiano (dieta più sana) oppure no (posso anche decidere di far tesoro di quel che ho appreso ma non cambiare le mie abitudini alimentari).


Se invece decido di fare una vera e propria dieta, il professionista a cui mi rivolgo cercherà di capire come funziono e quali sono le mie abitudini, aiutandomi a trovare un modo per gestire la mia alimentazione in modo adeguato e raggiungere determinati obiettivi (questo è simile ad un percorso psicologico).


Se mi accorgo di essere intollerante al lattosio o al glutine o di avere qualche allergia che mi fa male, dovrò cambiare dieta: qualche alimento resterà sempre lo stesso, qualche altro alimento verrà ridotto, aumentato o sostituito. Questo somiglia ad una psicoterapia.


Questo è un semplice esempio che aiuta a far capire quanto (da un percorso di crescita personale ad uno di psicorerapia) si vada sempre più in profondità, raggiungendo obiettivi molto diversi!


Che differenza c’è tra un percorso di crescita personale e di gruppo?

Un percorso individuale tende ad andare un po’ più in profondità, dal momento che tra psicologo e persona che fa il percorso c’è un rapporto 1 ad 1. In un percorso di gruppo, invece, non necessariamente ci sono momenti di “condivisione”: ai partecipanti viene solitamente richiesto di riflettere su di sé senza necessariamente dover condividere col gruppo. Un percorso di crescita personale in gruppo, infatti, NON è un percorso dove si lavora sul gruppo, ma è un percorso dove si lavora su di SE’ come singolo individuo INSIEME ad altre persone.


Per conoscere i percorsi disponibili per i GRUPPI veri e propri, leggete il nostro articolo sul TEAM BUILDING oppure date un occhio al servizio dedicato nella sezione “Servizi” del nostro sito!


Se vuoi sapere di più sui percorsi di crescita personale che offriamo come Jugen, contattaci in privato tramite:


- Facebook (messaggistica istantanea)

- Instagram (Yugen – Terapia del Paesaggio)

- Mail:

- Cellulare: 3714356192 (Valentina) ; 3331647362 (Lucrezia).

4 visualizzazioni0 commenti